Home Archivio Archivio Notizie
Archivio Notizie - Pensionati Uniti F.I.P.U.

IL CASO B. Una "ANOMALIA" tutta italiana

*di Filippo de Jorio

 

Restiamo attoniti di fronte all'ultimo guizzo di Berlusconi che dimostra chiaramente che il suo ego macroscopico è solo preoccupato e non si interessa d'altro che delle sue sorti personali e dopo 20 anni di disastri non ha nessuna voglia di smettere di mistificare ed ingannare i suoi compatrioti. Nè li rispetta poichè tutte le sue esternazioni, interviste, dichiarazioni sono da lui stesso smentite e contraddette il giorno dopo e spesso nella stessa giornata.

Leggi tutto...
 

SENTENZA PREZIOSI

LA SENTENZA N. 3382/2013 DELLA CORTE D'APPELLO DI ROMA - SEZIONE LAVORO (Pres. Giovanni Cannella, Cons. Maria Rosaria Marasco, Cons. Rel. Linda D'Ancona,) HA MESSO ORDINE IN UNA VICENDA QUELLA DELLA I.I.S. (SULLE PENSIONI INPS INSIEME A QUELLE INPDAP) OVE NON ERANO MANCATE INTERPRETAZIONI DI COMODO CONTRO IL DIRITTO!

Si tratta di una sentenza di grande importanza logica e giuridica.

Dopo avere proceduto ad una veridica valutazione ed interpretazione della sentenza delle SS.UU. 25616/08 il Collegio della Sezione Lavoro (II^) della Corte d'Appello di Roma, sulla base dei testi legislativi tuttora in vigore e dalla giurisprudenza finora maturata, giunge alla conclusione che la I.I.S. attribuita su due trattamenti di pensione è sempre legittima e deve essere erogata in questi termini: interamente per la I^ pensione, in misura identica al trattamento limiti del trattamento minimo INPS (Euro 495,00) per la seconda.

Perciò tutti i titolari di doppia pensione INPDAP-INPS devono percepire quanto segue:

I^ pensione INPDAP: pensione + I.I.S. intera

II^ pensione INPS: pensione + I.I.S., in misura eguale al trattamento minimo, cioè l'ammontare della pensione aumentata di €. 495 che è appunto il trattamento minimo INPS.

Scarica la sentenza

 

IL NOSTRO AMICO PROF. FERNANDO GIANCOTTI CI INVIA DUE INTERESSANTI STUDI CHE NEI NOSTRI TEMPI COLPISCONO MOLTE PERSONE

NE PUBBLICHIAMO UNO STRALCIO PER I NOSTRI LETTORI:

Osteoporosi

Ipertrofia prostatica

 

Il Presidente del Gruppo Romano dei Giornalisti Pensionati Pierluigi Roesler Franz ha diramato i seguenti comunicati:

PERCHE’ LA CONSULTA HA BOCCIATO IL TAGLIO DELLE PENSIONI (IMPROPRIAMENTE DEFINITE “D’ORO” DA ALCUNI ORGANI DI STAMPA DISINFORMATI) SUPERIORI AI 90 MILA EURO LORDI L’ANNO, INTRODOTTO NELL’ESTATE 2011 DAL GOVERNO BERLUSCONI E POI CONFERMATO DAL GOVERNO MONTI.

 

Con sentenza n. 116 del 5 giugno scorso la Corte Costituzionale, presieduta dal professor Franco Gallo, ha cancellato i tagli (rispettivamente del 5%, 10% e 15%) su tutte le pensioni pubbliche e private superiori, rispettivamente, ai 90 mila, ai 150 mila e ai 200 mila euro lordi l’anno, introdotti nell'estate 2011 dal governo Berlusconi e poi confermati dal governo Monti.

I giudici di palazzo della Consulta hanno ritenuto irragionevole e discriminatorio e quindi illegittimo tale prelievo sui vitalizi di centinaia di ex magistrati, avvocati dello Stato, ambasciatori, ammiragli, generali, docenti universitari, manager pubblici, dirigenti e alti funzionari pubblici, notai, avvocati, manager privati, nonché di circa mille giornalisti in pensione. Motivo: si tratta di "un intervento impositivo irragionevole e discriminatorio ai danni di una sola categoria di cittadini" con violazione del principio dell’uguaglianza a parità di reddito, attraverso un’irragionevole limitazione della platea dei soggetti passivi, e della progressività del sistema tributario".

Leggi tutto...
 

"I 150 ANNI DELLA CORTE DEI CONTI"

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

"I 150 ANNI DELLA CORTE DEI CONTI"

a cura del Prof. Salvatore Sfrecola

 

Leggi tutto...
 

Celebrazione dei 150 anni della Corte dei Conti

"IL GIUDICE DEI CONTI E DELLE RESPONSABILITA' DALLA STORIA ALL'ATTUALITA'"
di Salvatore Sfrecola - Presidente della Sezione giurisdizionale della Corte
dei Conti per la Regione Piemonte

Scarica l'articolo.

 

Intervista al Presidente dell'OUA Nicola Marino

Scarica l'intervista

 

I 150 anni della Corte dei Conti

Schermata_2013-05-29_alle_00.03.56

 

PRESENTE E FUTURO DELLA CORTE DEI CONTI

Scarica l'articolo in PDF

 

Scritti per i 150 anni della Corte dei conti

150anniCdC24 maggio 2013, ore 10,00

Corte dei conti

Aula delle Sezioni Riunite

Viale Giuseppe Mazzini, n. 105 - Roma

 

 

Scarica 150 ANNI DELLA CORTE DEI CONTI 1.doc

Scarica 150 anniversario della corte dei conti 2.pdf

 


Pagina 8 di 21
| Home Page | Blog | Chi Siamo | Archivio | Iniziative | Risultati | E-MAIL | Televisive | Radiofoniche | Archivio Notizie |

Copyright © 2009 Pensionati Uniti F.I.P.U.
C.F.: DJRFPP33L09F839A
P.I.: 03594730586
All Rights Reserved.

Link Web


Area riservata